Progettazione

Codice regolamento

 

ntc circolare

 

La progettazione può essere svolta attraverso due possibili modalità: interna ed esterna. Si parla di modalità "mista" quando il progetto è il composito risultato di atti di progettazione interni ed esterni (tra questi ultimi, a titolo di esempio, le specifiche consulenze su aspetti specialistici).

Progettazione interna ed esterna

 

progettazione interna progettazione esterna

Preventivamente allo sviluppo dell'iter progettuale, il Regolamento prevede la redazione di un elaborato di fondamentale importanza: il documento preliminare alla progettazione.
La redazione di tale documento è di competenza del Responsabile Unico del Procedimento.

Nel documento preliminare alla progettazione, tra l'altro, sono indicati gli obiettivi generali della progettazione.

Il progettista è chiamato alla definizione di scelte progettuali che possano perseguire, secondo profili di efficienza e di sostenibilità, gli obiettivi traguardati dal documento preliminare alla progettazione. 

 Rup

 

documento preliminare alla progettazione

 La progettazione si articola su tre distinti livelli:

    prog preliminare
  destra sopra  
Livelli di progettazione destra prog definitiva
  destra sotto  
    prog esecutiva

I progetti devono essere corredati da un complessivo quadro economico, che definisce in un "formato" prestabilito, oltre all'importo dei lavori a base d'asta, le somme a disposizione dell'Amministrazione riferibili, a vario titolo, all'appalto.  

Quadro economico

La progettazione delle opere è accompagnata dalla progettazione delle misure di prevenzione e protezione finalizzate ad assicurare la sicurezza del cantiere entro il quale le opere medesime sono realizzate, previa definizione del rischio associato alle lavorazioni previste in progetto. 

 piano sicurezza prog esecutivo

Gli elaborati progettuali di tutti e tre i livelli di progettazione sono sottoposti ad attività di verifica.

Verifica

Nel caso in cui il processo di verifica sul progetto posto a base di gara dia esito positivo, il Responsabile Unico del Procedimento procede alla sottoscrizione dell'atto di validazione del progetto medesimo.

validazione dei progetti

Successivamente all'atto di validazione, ciascuna Stazione Appaltante, secondo le modalità e le procedure stabilite dal proprio ordinamento, avvia la fase dell'affidamento dei lavori previa approvazione del progetto posto a base di gara.

Approvazione dei progetti
logo dei

All rights reserved - Via Nomentana, 16/20 - 00161 ROMA - Tel. 064416371 Fax 064403307 P.I. 04083101008

Questo sito utilizza i cookie. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e come controllarne l'abilitazione tramite impostazioni del browser visita la nostra Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie